Martedì, 12 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Maselli come un fiume in piena presenta il Natale a Bari

Dal 6 dicembre al 6 gennaio, iniziative nei cinque Municipi. I bandi pronti a partire

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 04/11/2014 da Redazione
Offerta natalizia di grande concertazione a Bari, per il Natale ed il Capodanno. A presentarla alla stampa l'assessore alla cultura Silvio Maselli che ha annunciato da subito la pubblicazione del primo bando per la ricerca di un unico soggetto (anche una Ati temporanea) che organizzi un cartellone di eventi che cominci il 6 dicembre con San Nicola e termini il 6 gennaio in occasione dell'Epifania.
L'idea è quella di una città aperta insieme ai suoi teatri, con artisti di strada e burattini, spettacoli di mimo nelle vetrine, pista di pattinaggio in piazza Umberto, pianoforti liberi per le vie del centro e speakers' corner nei quali raccontare la storia di San Nicola e del Natale. E poi ancora, dei veri e propri angoli del benessere aperti al mondo della bellezza e della salute ed un Capodanno organizzato attraverso tre eventi spalmati dal 30 dicembre al primo gennaio con cooking show, concerti e dj set.
Il Primo dell'anno poi, comincia alle 7.59 nel Margherita con tre celebrazioni, cattolica, ebraica e musulmana, mentre alle 11 le note di Strauss avvolgeranno il Petruzzelli a cui si potrà accedere liberamente mostrando all'ingresso un telecomando.(un gesto simbolico per dimostrare di non essere a casa per assistere al classico concerto che viene trasmesso da Vienna).
Il concertone del 31 è ovviamente confermato in piazza. Si sta lavorando sulla sua organizzazione artistica. 
Questi dunque i progetti per i quali l'assessore alla Cultura, Silvio Maselli cerca soggetti attuatori partendo da una spesa massima di 200mila euro, con il presupposto che coinvolgano le diverse piazze dei cinque Municipi.
Insieme a tutto questo, c'è anche un pacchetto turistico: negli alberghi sarà anche distribuita la 'Bari guest card', una tessera gratuita ai visitatori che avranno acquistato un pacchetto turistico in città. La card darà diritto al servizio gratuito dei bus e agli sconti in bar, ristoranti e negozi. Maselli, dunque, davvero un fiume in piena.