Venerdì, 30 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari: il 5 agosto l'associazione 'Buonaterra' presenta un viaggio nel design al Fortino di Sant'Antonio

Gli arredi di Antonio D'Erasmo trasformeranno la struttura sulla Muraglia nel 'salotto buono' della città. Il progetto verrà realizzato nell'ambito dell'evento 'Calici di Stelle'

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 03/08/2015 da Redazione
“Vento e mare accarezzano le mura, e le chianche bianche di Bari vecchia. Memoria antica di diversi popoli. Sul litorale le barche colorate dei pescatori, colme di pesce azzurro e reti intrecciate regalano una musica dal sapore gustoso proprio delle genti di mare e di balli popolari del Sud”

(cit. Maria Vacca – Bari Appunti di Viaggio – Travel notes eventi d’autore 2008).

Questa puntuale descrizione della Muraglia di Bari, traccia nel nostro immaginario la visione di una città accogliente, crocevia culturale al centro del Mediterraneo e cuore pulsante di aggregazione e di accoglimento di altri saperi.
E proprio sulla Muraglia, nella magia di una notte d’estate, tra calici di vino e profumi di olio extravergine d’oliva, l’itinerario si snoda lungo il litorale della penisoletta della città vecchia. Bari pur conservando il senso di appartenenza, la memoria, l’identità, mescola e accoglie gusti e profumi di paesi lontani tra food e design,
Il 5 agosto, a partire dalle ore 21, nell’ambito di Calici di Stelle, evento a cura del Movimento Turismo del Vino, il Fortino di sant’Antonio diventa “salotto buono” della città affacciato sulla terrazza sul mare dove fanno bella mostra gli arredi di Antonio d’Erasmo, realizzati con materiali naturali, legno Teak, tessuti in juta indiana, decori tradizionali di etnie asiatiche, intagliati a mano e mobili realizzati con listelli di vecchie imbarcazioni per evocare terre sperdute oltre oceano e paesi lontani.
Un viaggio nel design per raccontare le tradizioni e la cultura dei luoghi, dove tavoli in legno massello e radici di albero per tavolino accolgono le degustazioni dei produttori di olio extravergine e di prodotti dell’orto sapientemente conservati e sottoposti ad una attenta conservazione.
I soci di Buonaterra presenti nel “salotto degli Extravergini” sono il Frantoio Bisceglia (Mattinata), il Frantoio Galantino (Bisceglie) e l’Azienda Agricola Taurino (Squinzano).


ALCUNE NOTE SULL’ASSOCIAZIONE BUONATERRA
Buonaterra è un’associazione di “produttori-artigiani” di olio extravergine di oliva di alta qualità che opera sotto il brand Movimento Turismo dell'Olio con sette soci fondatori, frantoiani di tutta la regione accomunati dalla passione per l’agricoltura rispettosa dell’ambiente e che operano per una produzione sana e naturale. Presidente dell'Associazione è Donato Taurino, lungimirante produttore salentino erede della tradizione familiare di oltre mezzo secolo in frantoio.
Integrità e qualità eccellente delle olive, estrazione a freddo, pulizia nel frantoio, impianti certificati, perfetta conservazione e tracciabilità della filiera sono il comune denominatore che unisce questi imprenditori, che con la loro passione danno lustro alla Puglia esportando profumi e sapori unici.
L’olio extravergine d’oliva con le sue eccellenti qualità organolettiche è un toccasana per la salute dell’uomo e Buonaterra è impegnata a dare crescente valore e visibilità a questo prodotto, che per la Puglia rappresenta uno storico comparto chiave dell'agroalimentare. Oggi, infatti, in Italia è grande l'attenzione per i prodotti di qualità e aumentano giorno dopo giorno i consumatori attenti e sensibili a cibi con garanzie certificate che possano contribuire al loro benessere.