Lunedì, 18 Ottobre 2021 - Ore
Facciamo Notizie

Martin Scorsese in Mov(i)ement

La Mediateca Regionale Pugliese dedica la settimana al regista

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 03/06/2014 da Redazione
“Martin Scorsese in Mov(i)ement”: è questo il titolo della speciale settimana che la Mediateca Regionale Pugliese, gestita da Apulia Film Commission, dedica al regista premio Oscar in collaborazione con Gemma Lanzo editore.
Da oggi, e fino a venerdì 6 giugno, tutti i giorni mattina e pomeriggio si alterneranno le proiezioni di titoli noti e meno noti di uno dei maestri del cinema mondiale e la settimana culminerà, venerdì alle 18.00, con la presentazione della nuova monografia della Gemma Lanzo dedicata proprio a Martin Scorsese. Documentari musicali poco conosciuti e raramente proposti nelle sale e capolavori osannati dalla critica e dal pubblico saranno quindi i protagonisti di una ricca settimana di appuntamenti al confine tra il cinema e la storia della cultura occidentale.
Si comincia alle 10.30 con “Mean Streets” (1973) interpretato da Harvey Keitel e Robert De Niro, il film che lanciò Martin Scorsese cominciando a dichiarare in parte la sua poetica e aprendo il sodalizio con De Niro; alle 13.00 il documentario “Italianamerican” (1974), lavoro autobiografico nel quale la stessa famiglia Scorsese racconta della migrazione dall’Italia agli Stati Uniti. Infine nel pomeriggio, alle 16.00, il documentario concerto “L’ultimo valzer”: in questo caso l'occasione del film è l'ultimo concerto che, prima di sciogliersi dopo 16 anni di attività, il complesso The Band diede al teatro Winterland di San Francisco nel Giorno del Ringraziamento, il 25 novembre 1976. Tra gli interpreti ci sono Bob Dylan e Neil Young.
Domani, Mercoledì 4 giugno alle 10.00 si comincia con il capolavoro “Quei bravi ragazzi” (1990), candidato a 6 Oscar nel 1991 e che vinse quello al Miglior attore non protagonista per l'interpretazione del mafioso Tommy DeVito da parte di Joe Pesci, tra i protagonisti insieme con Robert De Niro e Ray Liotta; alle 17.30 “America 1929-Sterminateli senza pietà” (1972), saga di emarginati negli anni durissimi della Grande Depressione e a seguire il documentario “Dal Mali al Missisipi” (2003), primo capitolo della serie di documentari "The Blues", prodotta dallo stesso Scorsese e dedicata alla storia del genere musicale blues.
Giovedì 5 giugno alle 10.00 si comincia con il cult “Toro Scatenato” (1980), con Robert De Niro e Joe Pesci, storia del campione mondiale dei pesi medi Jake La Motta, detto "il toro del Bronx"; alle 16.00 l’altro documentario musicale “Direction home” (2005).
Infine venerdì 6 giugno la giornata si apre alle 10.00 con la proiezione de “L’ultima tentazione di Cristo” (1988), con Barbara Hershey, Harvey Keitel, Willem Dafoe, David Bowie, Verna Bloom, nato dalla lettura de "L'ultima tentazione" di Nikos Kazantzakis e prosegue alle 17.30 con il documentario “Appunti su Elia Kazan” (1973) dedicato al regista di origini greco-turche scomparso nel 2003. Alle 18.00 la presentazione della monografia “Martin Scorsese In Mov(iement)” della Gemma Lanzo alla quale interverranno, con l’editrice, la presidente di Apulia Film Commission Antonella Gaeta e il critico cinematografico Guido Gentile (SNCCI). In chiusura, in sala proiezione, sarà anche possibile vedere il documentario concerto “Shine a light” dedicato ai Rolling Stones.


loading...