Domenica, 15 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, quasi terminato il restyling del teatro Margherita: 'La prima parte sarà pronta entro luglio' (VIDEO)

Operai al lavoro per terminare i primi spazi del teatro. Decaro: 'Chiederemo un'apertura straordinaria secondo le modalità del cantiere - evento durante la festa di San Nicola'

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 03/04/2018 da Giuseppe Bellino

I lavori all’interno del teatro Margherita di Bari termineranno entro luglio, ma sarà possibile visitare gli spazi rinnovati già durante i giorni della festa di San Nicola. Parola del sindaco di Bari, Antonio Decaro, e dell’assessore alle Culture, Silvio Maselli, che questa mattina hanno effettuato un sopralluogo all’interno della struttura.

Il restyling del teatro è quasi ultimato, in questi giorni è in corso il montaggio degli infissi. Sono state anche completate le rifiniture negli ambienti laterali, destinati al guardaroba, alla biglietteria e al bookshop. Le novità principali sono nella parte centrale, dove gli operai sono al lavoro per completare l'insonorizzazione di tutti gli ambienti. L'altra novità riguarda i lavori all'esterno, nell'ambito dei quali sono stati realizzati la struttura metallica che ospiterà il pontile in legno e la pavimentazione in pietra, che costituiscono una specie di piazza d'ingresso al teatro. “In questo modo viene esaltato il rapporto con corso Vittorio Emanuele – spiega Emilia Pellegrino, architetta della Soprintendenza -, ma anche con gli altri due immobili che costituiranno il Polo del Contemporaneo, l'ex Mercato del Pesce e la Sala Murat”.

Un’altra novità, questa volta dal punto di vista economico, è stata annunciata dal sindaco Decaro: “Il 28 marzo è stato notificato il decreto che finanzia ulteriormente, per l'ultimo lotto, sia il Teatro Margherita, con 2 milioni di euro, sia l'ex Mercato del Pesce, con 1milione 800mila euro – spiega il sindaco -. Un provvedimento che non influenzerà il completamento dei lavori in corso, previsto per luglio per il Margherita e per fine anno, invece, per il Mercato del pesce”.

Con gli altri fondi messi a disposizione dal Governo, necessari per eseguire i completamenti sulla parte impiantistica superiore e gli spazi del ristorante, i lavori saranno avviati e conclusi separatamente nei due contenitori.

“In ogni caso – conclude Decaro - con il Margherita funzionale per luglio e il Mercato del pesce per fine anno, potremmo avviare anche la gara per la gestione del Polo dell'arte contemporanea che sarà un tassello importante, credo il più importante, del mosaico dell'offerta culturale della città di Bari. Fino all'apertura al pubblico del teatro sarebbe importante condividere i passi in avanti fatti fino ad ora con i cittadini e mostrare loro il nuovo volto del teatro. Chiederemo quindi alla Soprintendenza e a tutti gli enti preposti di verificare se sarà possibile, già per le giornate di San Nicola, far visitare questi spazi completati nell'ambito di un'apertura straordinaria secondo le modalità del cantiere - evento".