Lunedì, 26 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Tremiti Music Festival, Vinicio Capossela apre la tre giorni di musica e natura

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 02/09/2020 da Paola Stornaiuolo

Giovedì 3 settembre alle ore 21.30 in Piazza Sandro Pretini nell'incontaminata oasi di San Domino sulle Isole Tremiti, Pandemoniun di Vinicio Capossela apre la terza edizione del Tremiti Music Festival, tre giorni di musica e natura con l'organizzazione di Puglia Sounds/Teatro Pubblico Pugliese e la direzione artistica di Roberto Ottaviano (ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria informazioni su pugliasounds.it).  Vinicio Capossela mette in scena Pandemonium, narrazioni, Piano Voce e Strumenti Pandemoniali con Vincenzo Vasi, un concerto per tutti i demoni, accompagnato da un insieme di strumenti musicali che insieme evocano il Pandemonium, mitico strumento gigantesco, del tipo dell'organo da fiera, completamente realizzato in metallo. A costruire il "Pandemonium" sembra siano stati i sudditi del re Laurino, esseri di piccola statura, abitanti di un regno sotterraneo in grande confidenza con l'estrazione mineraria. Questa origine ctonia conferirebbe un tono grave allo strumento che tiene a bassa quota lo spirito relegando ritmi e armonie a una dimensione infera, primitiva; i suoni che da esso si propagano non si elevano al cielo, ma sembrano sprofondare nella terra, a tiro del fuoco perenne, in un rimestamento che è lavorio della memoria continuamente sollecitata al fuoco bianco.  Pandemonium" è anche il nome della rubrica quotidiana tenuta da Capossela durante il periodo di isolamento quarantenale, sorta di almanacco del giorno, che indagava le canzoni e le storie che ci stavano dietro mettendole in connessione con le storie di una attualità apparentemente immobile, ma in continuo cambiamento. Un concerto narrativo con canzoni messe a nudo, scelte liberamente in un repertorio che questo anno va a compiere i trent'anni dalla data di pubblicazione del primo disco "all'una e trentacinque circa" (1990).

 

Tremiti Music Festival prosegue in Piazza Sandro Pertini a San Domino venerdì 4 settembre, ore 20.30, con il sassofonista Raffaele Casarano e il pianista Mirko Signorile con d'amour omaggio ai grandi artisti anarchici, esistenzialisti, intellettuali francesi del ventesimo secolo e, ore 21.30, con Armstrong & The Moonwalkers "Loving The Starman" Omaggio a David Bowie, progetto con Serena "Armstrong" Fortebraccio, voce, Fabio Accardi, batteria, Alberto Parmegiani chitarra, Vince Abbracciante, organo hammond, piano fender e wurlitzer, Giorgio Vendola, che celebra la grandezza di David Bowie. Sabato 5 settembre in Piazza Sandro Pertini a San Domino, ore 20.30, Mario Rosini Trio con una canzone intorno al mondo,  il trio composto da Mario Rosini - pianoforte e tastiere, Paolo Romano - basso elettrico e Mimmo Campanale-  batteria, si muove tra jazz e musica d'autore con un repertorio che va da Bruno Lauzi a George Benson, da Al Jarreau a Stevie Wonder e propone composizioni originali dello stesso Rosinie e ore 21.30 Gaetano Partipilo Boom Collective, Angela Esmeralda, voce, Carolina Bubbico, voce e synth, Seby Burgio, pianoforte, Gaetano Partipilo, sax alto e soprano, electronics, tastiere, Giuseppe Bassi, contrabbasso e basso elettrico e Dario Congedo, batteria per una vera e propria formazione All-stars jazz made in Puglia.