Lunedì, 18 Ottobre 2021 - Ore
Facciamo Notizie

Mediateca regionale pugliese, cominciano due diversi laboratori dal basso

Al via dalla prossima settimana

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 01/11/2014 da Redazione
La Mediateca Regionale Pugliese di Bari, gestita da Apulia Film Commission, si conferma spazio aperto alla condivisione e allo scambio e accoglie a partire dalla prossima settimana e per tutto il mese di novembre diversi laboratori dal basso, misura promossa e gestita dall’ARTI e dal programma regionale Bollenti Spiriti.
Agli archivi nell’era digitale e all’editoria sono dedicati i primi appuntamenti in programma fra martedì 4 e venerdì 7 novembre. Torna dal 4 al 15 novembre per il secondo anno consecutivo “Digital heritage”, in programma tra Mediateca Regionale Pugliese di Bari e Hub della Conoscenza di Brindisi. “Digital Heritage” è il Laboratorio dal Basso organizzato dall’associazione culturale Frammenti, all’interno del progetto d’archivio Oggetti Smarriti e grazie al quale con esperti nazionali e internazionali si potrà indagare il ruolo del digitale nelle pratiche di conservazione, recupero e valorizzazione dei documenti d’archivio. In un fitto calendario di incontri, il laboratorio si chiuderà il 15 novembre con il regista Pietro Marcello, tra i più autorevoli esponenti della ri-creazione filmica dei materiali d’archivio (dettagli su www.laboratoridalbasso.it). “Digital Heritage” attraverso sei laboratori a ingresso gratuito, destinati a videomaker, operatori culturali e quanti intendono avvicinarsi con più consapevolezza alle immagini, analizzerà i vari formati digitali per la conversione e la conservazione di documenti audiovisivi su supporti analogici e le diverse pratiche di riutilizzo degli stessi, non solo in operazioni di “ri-creazione” (film di finzione, documentari, videoarte), ma anche attraverso l’uso delle nuove tecnologie come mostrerà il caso studio di M.I.A. – Mediateca Interattiva Audiovisiva, ideato all’interno di un Living Lab coordinato dal consorzio pugliese CETMA per l’archivio della Mediateca Regionale Pugliese.
Comincia invece venerdì 7 novembre il laboratorio “Get up! Svegliamo l’editoria”, progetto dell’associazione riga quarantadue: la Mediateca ospiterà ogni venerdì e sabato dal 7 al 22 novembre le lezioni e i workshop tenuti da professionisti che lavorano nelle maggiori realtà nazionali in campo editoriale. 3 fine settimana in cui, attraverso 7 lezioni e 4 workshop, gli ospiti sono chiamati a illustrare le buone pratiche dell’editoria nelle varie fasi di lavorazione del libro: un percorso di analisi per approfondire le competenze specifiche dei diversi settori e che, grazie ai workshop pomeridiani (a cui si accede tramite prenotazione), pone i partecipanti in prima fila in un immaginario lavoro di realizzazione e promozione di un prodotto editoriale (il programma su www.rigaquarantadue.wordpress.com). Punto di incontro per i professionisti del settore e momento di formazione per quanti vogliano lavorare nell’editoria, GET UP! è un’occasione importante di confronto che offre a tutti la possibilità di relazionarsi con editor, traduttori, scrittori, creativi e comunicatori, che vantano esperienze virtuose sul territorio nazionale e che lavorano con importanti case editrici, come Einaudi, minimum fax, Rizzoli, SUR, e/o, Marcos y Marcos.

loading...