Sabato, 26 Settembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Galatone, un corteo partecipato e musicato attraverserà contrada 'Luna'

L'evento è organizzato dalla residenza artistica 'Casa Luna' per domenica 3 luglio dalle 18.30

Pubblicato in Cultura e Spettacoli il 01/07/2016 da Redazione

La residenza artistica “Casa Luna” è giunta al termine. Gli artisti in erba, i genitori, i vicini di campagna e tutti quanti vorranno sono chiamati a partecipare domenica 3 luglio, dalle 18.30, al corteo che percorrerà contrada Luna (Galatone - Seclì) dove ha sede Luna laboratorio rurale. Gli stendardi colorati sventoleranno a suon di musica, la contaminazione sarà compiuta: la contrada, la chiesetta, i bambini e l‟intera comunità rurale saranno al centro della festa. Dopo il corteo partecipato, si terrà un aperitivo freddo a cura di Luna laboratorio rurale. Il contributo è libero. La residenza artistica “Casa Luna”, rivolta a bambini e ragazzi, ha l’obiettivo di promuovere l’esperienza artistica come metodo di apprendimento.

 Dopo “Casa 19”, nella periferia di Galatina, la scelta di cambiare direzione e trovare Casa in campagna: Luna laboratorio rurale, in contrada Luna (Galatone - Seclì), ha prestato i suoi spazi all’estro creativo dei bambini dal 20 giugno al 1 luglio. Qui il gioco dell’arte e di contaminazione si è alternato ai numerosi laboratori: la musica corporea a cura di Fabiola Chiffi, il corso di fotografia istantanea condotto da Elisabetta Patera, la costruzione di un villaggio gioco e di una capanna in terra cruda, gli stendardi per il corteo finale, realizzati e colorati dai bambini. Tante attività manuali ma anche la scoperta di Luna e il suo lento incedere. I bambini sono andati a far visita alle case dei vicini, hanno ascoltato le storie e gli aneddoti sulla vicina chiesetta intitolata alla Madonna di Costantinopoli grazie al coinvolgimento dell‟architetto Giuseppe Resta e del vicino di campagna Pasquale Potenza.

Le attività e la creatività dei giovani artisti "in erba‟ saranno documentate dagli scatti di Elisabetta Patera che, nei giorni di residenza, ha tenuto anche un laboratorio sperimentale di fotografia con polaroid. Il progetto, a cura dell‟artista e designer Adalgisa Romano, assegna un ruolo di primo piano alle arti visive e al gioco, strumenti utili al bambino per la scoperta del sé attraverso emozione e socialità. L'itinerario del fare, nella sua semplicità, può insegnare molto.

 

Per tutti coloro che vogliano partecipare all‟evento conclusivo della Residenza artistica “Casa Luna”, possono ricevere maggiori dettagli chiamando al numero 329.6872839 o visitando la pagina Fb di Luna laboratorio rurale, all‟evento “Casa Luna in corteo. Che festa!”.