Venerdì, 19 Aprile 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Taranto, blitz dei disoccupati durante il consiglio comunale

Chiedono un impiego nella raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta

Pubblicato in Cronaca il 22/05/2014 da Redazione
Hanno capovolto banchi e sedie e si sono seduti per terra al centro della sala in cui si svolgono le riunioni dell'assise. Questo, il gesto estremo di una quindicina di disoccupati dello Slai Cobas che ha fatto irruzione nell'aula consiliare del Comune di Taranto sospendendo i lavori del consiglio comunale, per chiedere un impiego nella raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta.
Gli agenti della Polizia municipale di Taranto hanno poi ammanettato e portato in caserma tre dei disoccupati. I manifestanti, invitati a lasciare la sala, hanno opposto resistenza. Si tratta di Massimo Portacci e Francesco Tagliente. Una donna, Fiorella Masci, che era stata bloccata e portata negli uffici della Polizia Locale, è stata denunciata e rilasciata. I Cobas in una nota contestano la versione dei fatti dei vigili urbani.


loading...