Lunedì, 23 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Caso Scazzi, errori nella sentenza: convocata udienza straordinaria

Si terrà il 18 giugno prossimo con lo scopo di correggere alcuni errori materiali del dispositivo della sentenza emessa il 20 aprile 2013

Pubblicato in Cronaca il 22/05/2014 da Redazione
La sentenza per l’omicidio di Sarah Scazzi, la 15enne di Avetrana uccisa il 26 agosto del 2010, contiene alcuni errori per questo si ritorna davanti alla Corte d’assise. L'udienza straordinaria che si terrà il 18 giugno prossimo, è stata stabilita in seguito all'istanza presentata dall’avvocato Pasquale Corleto che assiste il Comune di Avetrana (parte civile). Lo scopo di questa udienza straordinaria è, nonostante siano stati già depositati i ricorsi contro la sentenza di primo grado, correggere alcuni errori materiali del dispositivo della sentenza emessa il 20 aprile 2013 che condannò all'ergastolo Sabrina Misseri e sua madre, Cosima Serrano.


loading...