Sabato, 19 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Lidi balneari del Salento strozzati dalla Scu, 43 arresti

L'operazione è della Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce.

Pubblicato in Cronaca il 26/02/2014 da Ferretti
Dalle prime ore di questa mattina, Carabinieri del Ros e agenti della polizia di Stato stanno eseguendo ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse del gip Alcide Maritati su richiesta del sostituto procuratore antimafia Guglielmo Cataldi nei confronti di 43 persone ritenute affiliate e capiclan dell’organizzazione di tipo mafioso Sacra corona unita.

I destinatari del provvedimento sarebbero prevalentemente dediti al traffico internazionale di droga e alle estorsioni compiute nei confronti dei gestori degli stabilimenti balneari che si trovano sul litorale adriatico. Tutti avrebbero operato, sempre secondo quanto è emerso dalle indagini, nel capoluogo salentino e nella fascia costiera adriatica sud-est. L’operazione è coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Lecce.