Mercoledì, 24 Luglio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

La mamma di Sarah Scazzi commenta la richiesta di scarcerazione per Sabrina

Riferendosi alla nipote accusata dell'omicidio di sua figlia ha detto: "Sta male perchè ha la coscienza sporca"

Pubblicato in Cronaca il 19/01/2014 da Redazione

Non si è dilungata troppo Concetta Serrano, madre di Sarah Scazzi, nel commentare la richiesta di scarcerazione degli avvocati di Sabrina Misseri: "Se Sabrina sta male in carcere è perché ha la coscienza sporca. "Se decidesse di confessare non potrà che stare meglio". La donna si riferisce all'omicidio di sua figlia Sarah avvenuto il 26 agosto 2010 ad Avetrana. Per quell'omicidio sono stati condannati in primo grado all'ergastolo sia Sabrina Misseri che sua madre Cosima Serrano nonostante il papà di Sabrina, Michele Misseri, si sia reso più volte reo confesso ma resti in libertà in quanto i giudici non hanno mai creduto a nessuna delle sue numerose confessioni.

I difensori di Sabrina Misseri, Franco Coppi e Nicola Marseglia, qualche giorno fa hanno chiesto la scarcerazione e in subordine “la sostituzione della misura in atto per l'oggettivo superamento delle esigenze poste a fondamento della misura medesima”. Va ricordato che Sabrina Misseri è in carcere dal 15 ottobre 2010 perché condannata all'ergastolo. Per la difesa se a Sabrina Misseri fossero concessi gli arresti domiciliari andrebbe a vivere a casa della zia Emma Serrano da dove il 15 maggio 2011 fu prelevata la madre Cosima per essere trasferita in carcere.



loading...