Lunedì, 6 Aprile 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bambini a rischio rapimento, donna denunciata per procurato allarme

Ha confessato di essersi inventata tutto per attirare l’attenzione del suo ex convivente

Pubblicato in Cronaca il 14/11/2014 da Redazione
A  circa tre settimane dalla segnalazione fatta da una bambina di Surbo sul tentativo di rapimento subito da due sconosciuti, a pochi passi da casa, i Carabinieri hanno dovuto attivare nuovamente una serrata attività investigativa nata dalla denuncia di una madre 38enne di Arnesano.Lo scorso 11 novembre, infatti, la donna ha denunciato  di essere stata vittima di un vero e proprio agguato sulla via per Lequile,mentre era alla guida della propria auto, da parte di due uomini travisati che, all’altezza di un distributore, dopo averla affiancata con un altro veicolo, avevano tentato di sottrarle la figlioletta di due mesi che si trovava a fianco nel seggiolino.Le circostanze non hanno convinto del tutto gli investigatori che comunque hanno avviato le indagini acquisendo anche diversi filmati lungo l’itinerario senza trovare traccia del tentativo di rapimento.Messa di fronte ai fatti la donna ha confessato di essersi inventata tutto per attirare l’attenzione del suo ex convivente, padre della neonata e di un altro bambino di nove anni, che pochi giorni prima aveva interrotto la relazione. Per la 38enne è scattata una denuncia per simulazione di reato e procurato allarme.