Domenica, 20 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

San Severo, ragazze litigano per una sigaretta. Nasce conflitto a fuoco tra padri: un morto.

L'uomo è stato freddato con otto colpi di pistola davanti a parenti e amici

Pubblicato in Cronaca il 01/09/2014 da Redazione
Una lite tra ragazze per una sigaretta che è costato al padre di una delle due. E' accaduto a San Severo dalla lite è nata una sparatoria. Ieri sera due ventenni sono scese per strada nel rione Città Giardino e hanno iniziato ad insultarsi pesantemente. Una delle due accusava l'altra di aver offerto una sigaretta al proprio fidanzato "con fare troppo ammiccante".
Tra le due sono volati schiaffi e pugni e una volta a casa hanno raccontato l'accaduto ai rispettivi padri. I genitori, Giovanni Spinazzola, 55 anni e Giovanni D'Antuono, 52 si sono incontrati in via Sturzo per un chiarimento. Tutti e due, però, si sono presentati armati: Spinazzola con una calibro 9 e D'Antuono con una 7.65.Un chiarimento degenerato in un conflitto a fuoco, davanti a decine di testimoni, tra familiari e passanti: D'Antuono ha esploso due colpi di pistola, che non hanno raggiunto Spinazzola, che ha, invece, fatto centro per ben otto volte, uccidendo sul colpo il 52enne. L'assassino è subito fuggito, ma dopo alcune ore, nel cuore della notte, si è costituito in commissariato, dove la polizia lo ha arrestato.