Domenica, 18 Agosto 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Brindisi, inseguimento in mare tra albanesi e Fiamme Gialle

Stavano portando sulle coste pugliesi cinque chili di marijuana. I due sono stati arrestati per traffico internazionale di sostanze stupefacenti

Pubblicato in Cronaca il 31/08/2014 da Redazione
Cinque quintali di marijuana provenienti dall’Albania era a bordo di un gommone che, ad alta velocità e a luci spente si dirigeva sulle coste pugliesi. Ad intercettarlo sono state le vedette del Reparto Operativo Aeronavale di Bari e del Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza di Taranto, durante un pattugliamento del Basso Adriatico e dell’Alto Ionio. È nato un inseguimento quando all’alt delle Fiamme Gialle, gli scafisti non si sono fermati. Un inseguimento lungo alla quale sono giunti in aiuto degli elicotteri. I finanzieri , giunti finalmente a bordo, hanno trovato altri involucri pieni di droga, che insieme a quelli recuperati in mare risultavano complessivamente cinque quintali che avrebbe fruttato circa 5 milioni di euro. I due scafisti, entrambi albanesi rispettivamente di 37 e 32 anni, sono stati arrestati per traffico internazionale di sostanze stupefacenti, mentre il gommone è stato posto sotto sequestro.

loading...