Martedì, 21 Gennaio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Matrimonio indiano a Fasano, montano le proteste contro primo cittadino

Su facebook: 'Nessun amministratore fasanese al matrimonio indiano'

Pubblicato in Cronaca Gossip il 27/08/2014 da Redazione
Numerosi tir sono arrivati nelle ultime ore nella zona di Savelletri, in provincia di Brindisi, per il matrimonio della terzogenita del magnate indiano della siderurgia Pramod Argawal con un altro rampollo di una ricca famiglia del paese asiatico. Contengono tutte le attrezzature necessarie per le nozze. Due enormi capannoni in un terreno di contrada Pettolecchia, non lontano dalla località marittima di Savelletri. La prefettura sta adottando misure di prevenzione ordinaria, così come accade in caso di presenza di personalità del mondo dello spettacolo. La grande festa si svolgerà in tre diverse location \'lusso\' della marina di Fasano (Borgo Egnazia, San Domenico e Cala Masciola beach), sono stati affittati due terreni vicini alle strutture ricettive dove alloggeranno i circa 800 invitati: due capannoni, uno 50 metri per 20 ospiterà le cucine, l\'altro sarà utilizzato solo per la realizzazione degli addobbi floreali. Hostess pugliesi, ma in grado di parlare inglese, spargeranno petali di fiori sui due sposi. Prevista anche la presenza di due elefanti. Il Comune ha emesso ordinanza di parziale interdizione di una strada vicinale in zona Savelletri che potrà essere percorsa solo dai contadini proprietari dei terreni della zona. Il banchetto durerà tre giorni, a uno dei quali sarà invitato anche lo stesso sindaco di Fasano Lello Di Bari alla quale non smettono di arrivare mail di protesta, su facebook è stato creato un gruppo \"Nessun amministratore fasanese al matrimonio indiano\" in cui è stato pubblicato al momento un unico post: \"Non possiamo tollerare che amministratori fasanesi disonorino l\'Italia partecipando al matrimonio\".