Sabato, 31 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

'Somministrazione di veleno': donna vende sigarette a 13enne, denunciata

Si tratta di una tabaccaia di Cellino San Marco, nel brindisino

Pubblicato in Cronaca il 16/10/2014 da Redazione
Vende un pacchetto di sigarette a un minorenne, i carabinieri la sorprendono e la denunciano per "somministrazione a minori di sostanze velenose o nocive". È questa l'ipotesi di reato per cui è finita nel registro degli indagati la tabaccaia di Cellino San Marco, in provincia di Brindisi, colta in flagrante dai militari mentre consegnava il pacchetto a un ragazzino di 13 anni.
La notizia fa scalpore ma in realtà si riferisce ad un reato introdotto nel codice penale dal 1930: "chiunque, essendo autorizzato alla vendita o al commercio di medicinali, consegna a persona minore degli anni sedici sostanze velenose o stupefacenti, anche su prescrizione medica, è punto con l\'ammenda fino a lire un milione. Soggiace all'ammenda fino a lire duecentomila chi vende o somministra tabacco a persona minore degli anni quattordici".