Domenica, 21 Luglio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Controlli nel Salento: un commerciante su due non emette scontrino

La Guardia di Finanza ha reso noto i primi dati dell'estate

Pubblicato in Cronaca il 10/08/2014 da Redazione
Un commerciante su due non emette scontrino fiscale. E' questo il primo dato parziale dei controlli effettuati dai militari della guardia di finanza del comando provinciale di Lecce durante quest’estate tra bar, ristoranti e stabilimenti balneari di Gallipoli, Otranto, Porto Cesareo e Leuca. Chi evada di più al momento non è dato sapere. A fine stagione i dati empirici raccolti dai militari potranno essere suddivisi sia dal punto di vista geografico che per differenziazione in base al tipo specifico di attività.
Su 19 commercianti controllati, in particolare lungo la costa, 10 non avevano emesso scontrino. Poco più del 50%. A questa pratica si aggiunge poi quella altrettanto abusata di presentare ai clienti, specie nei ristoranti, dei semplici foglietti di carta su cui sono scritti a penna consumazioni e costi.
A maggio scorso 9 commercianti del circondario di Gallipoli, sono stati sorpresi dalla guardia di finanza ad aver omesso di rilasciare gli scontrini fiscali ai clienti e sono andati incontro ai provvedimenti di sospensione dell’attività perché recidivi. I titolari degli esercizi in questione, non hanno lavorato dai tre ai sette giorni ciascuno. Dall’inizio del 2014 le fiamme gialle hanno eseguito 51 chiusure in esecuzione di altrettanti provvedimenti e hanno segnalato all’Agenzia delle Entrate 48 titolari di impresa.

loading...