Lunedì, 18 Ottobre 2021 - Ore
Facciamo Notizie

Barletta, arrestati rapinatori Banca Popolare Puglia e Basilicata

Grazie alla collaborazione dei cittadini, i poliziotti sono riusciti ad acquisire indicazioni ed elementi utili per identificare gli autori.

Pubblicato in Cronaca il 15/11/2014 da Redazione
La Polizia di Stato, nel pomeriggio di giovedì 13 novembre, a Barletta, ha tratto in arresto in flagranza di reato due giovani cerignolani, G.M., 18 anni, incensurato, e R.B., 24enne con precedenti di polizia, presunti responsabili della rapina aggravata avvenuta nella stessa data ai danni della filiale della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, in via Roma.
Proprio il 13 novembre, alle ore 12,30 circa, era giunta alla Sala Operativa del Commissariato di P.S. di Barletta una telefonata anonima nella quale si segnalava una rapina appena consumata. Giunti sul posto, i poliziotti hanno ricostruito i fatti: una persona di giovane età, con occhiali da sole, è entrata in banca, con una coppola di colore grigio, un piumino scuro ed una borsa a tracolla. L’uomo, agitando un taglierino, dopo aver raggiunto le casse si è impadronito di tutto ciò che vi era all’interno e, minacciando con il taglierino uno degli impiegati, si è fatto aprire il bussolotto per fare entrare altri due complici; i tre si sono dileguati dopo la rapina, dopo aver appurato che le altre casse erano temporizzate.
Grazie alla collaborazione dei cittadini, i poliziotti sono riusciti ad acquisire indicazioni ed elementi utili per il rintraccio degli autori.
I due presunti autori del reato sono stati rintracciati poco dopo, mentre cercavano di salire a bordo di un pullman diretto a Cerignola; le loro responsabilità sarebbero emerse in maniera inequivocabile anche grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza della banca.
Un terzo complice, minore degli anni 18, si è presentato spontaneamente presso gli Uffici di Polizia accompagnato dal suo legale di fiducia, ammettendo le sue responsabilità. Lungo l’itinerario percorso dai rapinatori per portarsi dalla banca al capolinea dei pullman, i poliziotti hanno trovato e sequestrato tre scaldacollo forati in corrispondenza degli occhi, tutti di colore nero; un berretto in lana di colore grigio ed un paio di occhiali da sole identici a quelli indossati da uno dei rapinatori.
I due maggiorenni sono stati portati presso la Casa Circondariale di Trani, mentre il minore è stato denunciato in stato di libertà, sempre per il reato di rapina aggravata.

loading...