Mercoledì, 13 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Niente soldi per sostituire i toner, la Procura di Bari resta senza stampanti

La denuncia in un comunicato della prensidenta dell'Anm Titti Potito

Pubblicato in Cronaca il 31/10/2014 da Redazione
La Procura della Repubblica di Bari non ha più a disposizione toner per le stampanti e il ministero della Giustizia "ha comunicato che non vi saranno ulteriori erogazioni di fondi". A renderlo noto alla stampa la presidenta dell'Anm di Bari, Titti Potito. "La giunta Associazione nazionale magistrati, sezione di Bari - si legge in un comunicato - manifesta la sua preoccupazione in ordine alla questione, nuovamente proposta, della mancanza di risorse negli uffici giudiziari del distretto di Bari" che "rende non utilizzabili i fax dell'ufficio di Procura, necessari per le comunicazioni all'esterno dei propri provvedimenti urgenti, nonché per ricevere comunicazioni".
Nella nota viene sottolineato che "il fax rappresenta allo stato sostanzialmente l'unico mezzo per la comunicazione all'esterno, in mancanza di altri mezzi di comunicazione, come la Pec, presenti in ufficio in numero esiguo e del tutto sottodimensionato rispetto alle esigenze di giustizia" e che "i magistrati ed il personale amministrativo non sono più in grado di utilizzare le stampanti".