Venerdì, 18 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Multato perchè si gratta alla guida. Vigili condannati al risarcimento

I fatti risalgono al 3 marzo scorso

Pubblicato in Cronaca il 31/08/2014 da Redazione
Multato alla guida per un prurito all'orecchio, l'uomo destinatario della particolare sanzione, ha fatto causa contro il Comune e ha vinto. Grattarsi in auto è quindi lecito e non compromette la tenuta del volante. È quanto stabilito dal giudice di Pace di Bari che ha accolto il ricorso dell' automobilista 35enne. I fatti risalgono al 3 marzo scorso mentre l'uomo era incolonnato nel traffico di via Amendola, in uscita dalla città verso la statale 100. Il giudice ha condannato il Comune al rimborso delle spese legali di 337 euro e anche al pagamento di un risarcimento di mille euro con la possibilità di recuperarli direttamente dai vigili che hanno elevato quella insolita multa. L'uomo, fa sapere il suo legale, devolverà il risarcimento in beneficenza ad alcune associazioni.