Sabato, 21 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Avanzi di cibo tra i rifiuti della Fiera del Levante, una foto crea equivoci sul web

L'autrice della foto decisamente strumentalizzata in questi giorni precisa: 'Quegli alimenti potevano essere donati alla Caritas'

Pubblicato in Cronaca il 30/09/2015 da Redazione
E' stata strumentalizzata la foto diffusa giovedì scorso su Facebook e riguardante lo spreco di cibo a pochi giorni dalla chiusura della 79esima edizione della Fiera del Levante. A pochi passi dagli stand vuoti giacevano sacchi di pane, focacce intere e altri tipi di alimenti. Il tutto mescolato a buste della spazzatura e rifiuti di vario genere, senza rispettare le norme della raccolta differenziata. L’autrice della foto ha deciso di uscire allo scoperto, scrivendo un post proprio al presidente della Fiera, Ugo Patroni Griffi: “Mi chiamo Sara Mastrodomenico e sono la ragazza che lo scorso giovedì ha scattato e condiviso sui social la foto che qui ora condivido nuovamente, dato che non è mai stata cancellata”. “Mi spiace – continua la ragazza – che si sia creato un caso e se lei, come Presidente dell’ente Fiera, si sia sentito colpito. La mia intenzione non era quella di ledere l’immagine delle Fiera – precisa l’autrice della foto – circa i rifiuti e il loro smaltimento ma semplicemente denunciare uno spreco alimentare dato che in via Brigata Regina angolo Lungomare Vittorio veneto c’è una tendopoli che ospita 200 migranti e che è supportata solo dall’aiuto di ragazzi e cittadini”. “Questo post – conclude – è per rassicurarla sul fatto che avrei scattato la foto a prescindere, in qualsiasi luogo della città di Bari e non solo”.

loading...