Martedì, 21 Settembre 2021 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Appuntamento in Rete con una donna, ma cade in una trappola

Vittima un 29enne di Giovinazzo (Ba). Individuati gli autori della truffa

Pubblicato in Cronaca il 30/01/2014 da Redazione
Era convinto di trovare una donna. La donna che gli avrebbe fatto passare delle ore in dolce compagnia, invece, quell'annuncio su internet era una trappola per spillare soldi a qualcuno.
Il malcapitato di turno è un 29enne di Giovinazzo (Ba) che, convinto di aver conosciuto in rete una giovane, ha invece fissato l'appuntamento con la persona che poi gli avrebbe rubato dei soldi.
Quando il 29enne si è presentato all'appuntamento ad attenderlo c'era un uomo di 32 anni del posto e con precedenti penali, che lo ha costretto a seguirlo in casa. Lì c'era la sua convivente, una 23enne. 
Il giovane è stato prima malmenato e poi derubato del telefono cellulare e dei soldi. Non contenti, gli autori dell'inganno lo hanno costretto ad andare ad un bancomat dove hanno tentato di farsi consegnare altro denaro. Lo sportello però era fuori servizio e i due hanno deciso di lasciare andare il povero 29enne.
Una volta libero, il giovane ha deciso di raccontare tutto ai carabinieri di Giovinazzo che, con la collaborazione dei militari della compagnia di Molfetta e della stazione di Bari scalo, sono riusciti a risalire agli autori del furto.
Il 32enne adesso è ai domiciliari e deve rispondere di sequestro di persona e rapina. La sua complice è stato denunciata con le stesse accuse ed è in libertà.  


loading...