Mercoledì, 23 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Spararono contro un auto con minori a bordo, in manette quattro persone

Vittima designata il pregiudicato brindisino Antonio Rizzello, di 24 anni

Pubblicato in Cronaca il 29/12/2015 da Redazione
Foto ANSA

 Tentarono di uccidere un pregiudicato sparandogli contro diverse volte mentre era su un'automobile insieme con la compagna e i loro due figli piccoli. Quattro persone sono state arrestate dai carabinieri perchè ritenute responsabili di tentato omicidio aggravato e porto illegale di arma da fuoco. I fatti risalgono alla notte tra il 13 e il 14 maggio 2014. Si tratta di Alessio Fortunato e Paolo Gadadiello, 32 e 38 anni di Squinzano, e di Massimiliano Lasalvia e Danilo Ragione, entrambi 37enni di Torchiarolo.
    Vittima designata il pregiudicato brindisino Antonio Rizzello, di 24 anni.  All'agguato prese parte anche una quinta persona però deceduta durante le indagini. L’uomo fu prima picchiato dai quattro, poi li mise in fuga dopo aver ricevuto una pistola dalla sua compagna. Quando la coppia si allontanò a bordo di un  auto, gli aggressori tornarono alla carica e spararono alcuni colpi di pistola. Un proiettile colpì la donna, operata d’urgenza e all’epoca incinta.

Gli arresti sono stati eseguiti in esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare del giudice per le indagini preliminari Cinzia Vergine in relazione all'indagine condotta dal procuratore aggiunto Antonio De Donno e dal pm Maria Vallefuoco.