Martedì, 10 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

ArcelorMittal, sit-in degli ambientalisti davanti alla fabbrica: 'Non entrate, ci stanno ammazzando'

Lo sciopero indetto dall'Usb coincide con lo sciopero per il clima e al presidio hanno partecipato anche attivisti di Fridays For Future Taranto

Pubblicato in Cronaca il 29/11/2019 da Redazione

 "Non entrate, ci stanno ammazzando". E' l'invito rivolto agli operai del siderurgico ArcelorMittal di Taranto, che si recavano al lavoro da cittadini e associazioni ambientaliste che hanno tenuto un sit in davanti alla portineria D. Oggi lo sciopero indetto dall'Usb coincide con lo sciopero per il clima e al presidio hanno partecipato anche attivisti di Fridays For Future Taranto. "Vergognatevi", hanno urlato ai lavoratori che smarcavano il badge alcuni manifestanti, che hanno poi diffuso un video sui social. C'è chi ha chiamato gli operai "burattini" e "pecore", mentre il coordinatore provinciale Usb, Francesco Rizzo, ha detto che l'intento non era "forzare" le persone, "che possono entrare tranquillamente, ma faranno i conti con la propria coscienza".
    Momenti di tensione durante la protesta. "Dovete avere un po' di coraggio", ha detto la portavoce di un comitato ai lavoratori.
    In mattinata anche un corteo di Fridays For Future, dall'Arsenale a piazza della Vittoria per un dibattito su salute e lavoro.