Sabato, 4 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Al Bano Carrisi attacca Slow Food: ' Le critiche ledono la mia correttezza imprenditoriale'

L'artista di Cellino San Marco è stato accusato di aver abbassato troppo il prezzo del suo vino

Pubblicato in Cronaca il 29/08/2015 da Redazione
Al Bano Carrisi si scaglia contro l’associazione Slow Food e promette una discussione in Tribunale. L’artista di Cellino San Marco è stato accusato di violare le norme della concorrenza lecita a causa dei prezzi del suo vino troppo bassi rispetto a quelli di altre aziende. “Le affermazioni dell’Associazione Slow Food – dichiara Al Bano in un comunicato – tendono a determinare un pubblico discredito a danno della mia correttezza imprenditoriale”.
“Il prezzo dei miei vini – spiega il cantante – è stato intenzionalmente e temporaneamente ridotto per avvicinare nuove fasce di consumatori ai miei prodotti in particolare e a tutti i prodotti analoghi in generale”. In un articolo pubblicato qualche giorno fa, l’associazione no profit impegnata a ridare valore al cibo aveva sottolineato l’importanza di far capire ai consumatori che “il vino ha un costo di base, sotto il quale è difficile andare se si vuole mantenere una qualità media non solo in bottiglia ma anche della filiera produttiva”. Dura la replica di Carrisi, che ha definito i membri dell’associazione “gente snob, invidiosa del mio successo di contadino che ho raggiunto senza sfruttare la mia fama di artista”.