Sabato, 14 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, uccise una ragazza italo-brasiliana in un centro estetico: chiesti 28 anni per Antonio Colamonico

Bruna Bovino fu ritrovata semi-carbonizzata il 12 dicembre del 2013

Pubblicato in Cronaca il 29/05/2017 da Redazione

La Procura di Bari ha chiesto la condanna a 28 anni di carcere per Antonio Colamonico, imputato per l’omicidio della 29enne italo-brasiliana Bruna Bovino. La giovane fu ritrovata senza vita nel centro estetico che gestiva a Mola di Bari il 12 dicembre 2013.

Il procuratore ha chiesto la condanna di Colamonico accusandolo di omicidio volontario e di aver appiccato un incendio per cancellare le prove.

Nel processo sono costituiti parti civili la Regione Puglia, le due associazioni anti violenza Giraffa Onlus e Safiya Onlus e i parenti della vittima.