Martedì, 12 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Taranto: 93enne morta per soffocamento, fermata la figlia

Francesca Martire, 61enne, avrebbe soffocato la madre mediante l'introduzione di un corpo estraneo

Pubblicato in Cronaca il 29/05/2015 da Redazione
Francesca Martire, 61enne di Taranto, è stata fermata dai carabinieri per l’omicidio di sua madre, Maria Luigia Magazzile. Il cadavere dell’anziana è stato ritrovato ieri sera nel suo appartamento in Corso Italia. La 93enne è morta pe strangolamento. Sarebbe stata proprio sua figlia a chiamare il 118, dicendo ai sanitari di averle messo un corpo in bocca e poi di “aver cercato di pulirla”. I carabinieri del comando provinciale e della Sezioni Investigazioni Scientifiche hanno scoperto che la donna era in possesso di una prenotazione di un volo per Londra, dove risulta risiedente da molti anni. La donna, interrogata dai militari, ha dichiarato di aver aperto la bocca della madre con violenza per poi soccorrerla poco dopo. La dichiarazione conferma l’ipotesi del medico legale, secondo il quale l’anziana sarebbe morta per soffocamento mediante introduzione di un corpo solido.