Mercoledì, 5 Agosto 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Andria, Dia sequestra villa da 300mila euro: 'Acquistata con i soldi del narcotraffico'

L'immobile, intestato ad un prestanome, apparterrebbe a Patrizio Quercia, condannato a oltre dieci anni per traffico e spaccio di droga

Pubblicato in Cronaca il 28/12/2017 da Redazione

Gli agenti della Direzione investigativa antimafia di Bari hanno sequestrato una villa del valore di 300mila euro ad Andria. Secondo le indagini, l’immobile sarebbe stato intestato ad un prestanome ma apparterrebbe a Patrizio Quercia, arrestato nel 2015 perché ritenuto a capo di una organizzazione criminale dedita al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti. L’immobile sarebbe stato acquistato con i proventi del narco-traffico. Quercia è stato condannato a oltre dieci anni di reclusione.