Giovedì, 29 Ottobre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Aeronautica, il presidente Mattarella a Gioia del Colle: 'Gratitudine agli aviatori che servono con onore il Paese'

Il capo di Stato ha consegnato cinque onorificenze al valore aeronautico e due al merito aeronautico a sette militari dell'Arma distintisi in complesse operazioni di servizio

Pubblicato in Cronaca il 28/03/2017 da Redazione

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è intervenuto all'Aeroporto militare di Gioia del Colle alla cerimonia per il 94° anniversario dell'Aeronautica Militare e per il centenario di costituzione di cinque Gruppi di Volo caccia: il 9° di Grosseto, il 10° e il 12° di Gioia del Colle, il 13° di Amendola e il 18° di Trapani. 
Il Presidente Mattarella ha passato in rassegna il reparto d'onore schierato con Bandiera e banda, accompagnato dal Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, Gen. Claudio Graziano, dal Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica, Gen. Enzo Vecciarelli.

Il Capo dello Stato ha consegnato la Medaglia d'argento al Valore Aeronautico al Maggiore Matteo Zuliani, la Medaglia di bronzo al Valore Aeronautico all'equipaggio del velivolo C130 della 46° Brigata aerea di Pisa e due Medaglie di bronzo al Merito Aeronautico ai Colonnelli Cristiano Galli e Raffaele La Montagna. I velivoli appartenenti ai cinque gruppi caccia che oggi celebrano l'anniversario e la Pattuglia Acrobatica Nazionale hanno sorvolato il cielo di Gioia del Colle.

“Nell'ambito del complesso percorso di ristrutturazione delineato dal Libro Bianco per la Difesa – ha dichiarato il presidente della Repubblica durante il suo intervento - l'Aeronautica Militare è impegnata in patria e all'estero nel suo ruolo di salvaguardia dello spazio aereo a tutela della sicurezza del Paese e della comunità internazionale, anche attraverso una presenza solidale verso i Paesi dell'Alleanza Atlantica che chiedono il nostro supporto e nelle regioni dove maggiormente vengono percepiti rischi ed insicurezza”.

“Alle donne e agli uomini dell'Aeronautica di ogni ordine e grado – ha concluso Mattarella - al personale civile e alle loro famiglie giunga, in questa giornata, il mio augurio e saluto più caloroso. Viva l'Aeronautica Militare, viva le Forze Armate, viva la Repubblica».