Martedì, 24 Novembre 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Taranto, Guardia Costiera sequestra 80 chili di 'cetrioli di mare': erano stati nascosti dai pescatori di frodo

I pescatori, dopo essersi accorti della presenza dei militari, si sono dati alla fuga lasciando il pescato occultato

Pubblicato in Cronaca il 27/10/2020 da Redazione

Nella serata di ieri la Guardia Costiera di Taranto ha sequestrato circa 80 kg di Oloturie nel Mar Grande di Taranto. Il mezzo navale GC A85, infatti, nell’ambito della continua attività di controllo del territorio a tutela dell’ambiente marino e costiero, ha individuato 2 secchi bianchi occultati nello specchio acqueo adiacente i campi mitili in zona San Vito in cui erano contenuti i cosiddetti cetrioli di mare.

Il prodotto ittico, di cui è vietata la pesca, era stato evidentemente nascosto da pescatori di frodo che, accortisi della presenza dei militari, si sono dati alla fuga lasciando il pescato occultato, in modo da poterlo riprendere in un momento successivo.
La Guardia Costiera, quindi, ha sottoposto a sequestro l’intero quantitativo di Oloturie che è stato poi rigettato in mare in quanto ancora vivo, procedendo contestualmente alla denuncia penale contro ignoti per deturpamento e danneggiamento dell’ecosistema marino.