Lunedì, 18 Ottobre 2021 - Ore
Facciamo Notizie

Bari, sparatoria al quartiere Japigia: morto il 28enne Giuseppe Sciannimanico

Il consulente immobiliare è stato colpito da due proiettili alla testa e ad un polmone. La polizia cerca elementi utili per rintracciare i killer

Pubblicato in Cronaca il 27/10/2015 da Redazione
Non ce l'ha fatta Giuseppe Sciannimanico, consulente immobiliare di 28 anni colpito da due proiettili alla testa e al polmone ieri sera. In serata i medici del Policlinico di Bari avevano provato ad operarlo per estrarre i proiettili, ma le sue condizioni non sono migliorate. Stando alle prime ricostruzioni degli inquirenti, il ragazzo non ha precedenti penali né amicizie pericolose. L’episodio è accaduto in via Tenente dei Liguori, una strada chiusa. Sciannimanico avrebbe parcheggiato il suo scooter, poi è stato raggiunto dai proiettili. L'allarme è stato lanciato da alcuni passanti. La polizia sta cercando di capire se la vittima avesse appuntamento con il killer o sia stato intercettato. I parenti e gli amici della vittima sono stati convocati in questura. Giuseppe Sciannimanico è stato descritto da parenti e familiari come un bravo ragazzo, prossimo al matrimonio. Si era diplomato presso l'Itc Lenoci. La dinamica dovrebbe essere la seguente: una o due persone hanno aspettato che il ragazzo parcheggiasse la moto, poi lo hanno aggredito frontalmente sparando due colpi di arma da fuoco.

loading...