Lunedì, 30 Marzo 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Castellaneta Marina, presidio della Lega in spiaggia. I bagnanti: 'Andate via, fascisti'

Gli esponenti del partito guidato da Salvini contestati da alcuni cittadini. Sasso: 'Solo cinque o sei esponenti del Pd'

Pubblicato in Cronaca il 27/08/2018 da Redazione

 

I militanti pugliesi della Lega hanno organizzato un presidio sulla spiaggia di Castellaneta Marina, nel tarantino. La manifestazione svoltasi ieri è partita dopo la violenza sessuale che sarebbe stata compiuta ai danni di una minorenne da parte di un uomo marocchino.

Durante il presidio alcuni bagnanti hanno contestato i leghisti: “"siete squadristi, squadristi di m., fascisti". E li hanno inviatati ad andare via: "Questo è un lido privato, ci state rovinando la domenica". E ancora: "Andatevene, buffoni, fascisti".

Sulla vicenda si è espresso Rossano Sasso, parlamentare pugliese della Lega: “Un bacione alle signore boldriniane e ai 4 piddini che ci hanno attaccato ed insultato. Se questa è la sinistra, non arrivano nemmeno al 10%”.