Lunedì, 6 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari, oggi si inaugura il 'Villaggio dell'agricoltura' di Coldiretti: attesi centinaia di agricoltori

Tre giorni di eventi che si chiuderanno con spettacoli molto attesi, a partire dall’esibizione del duo comico composto da Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo

Pubblicato in Cronaca il 27/04/2018 da Redazione

L’impresa complicata ma molto ambiziosa di trasferire un pezzo di campagna in città sta per essere inaugurata. Per aiutare i giovani a scegliere il lavoro della vita arriva il primo “Open Day nazionale dell’agricoltura” italiana per vivere un giorno da contadino lungo un percorso di un chilometro e mezzo, tra le aziende, sui trattori, con gli agrichef, negli orti, nelle fattorie didattiche, con gli animali o nel villaggio delle idee.  L’appuntamento è a Bari, nella culla del cibo italiano, dove questa mattina accorreranno decine di migliaia agricoltori e consumatori dalle diverse regioni.  

Saranno giornate di festa che si chiuderanno con spettacoli molto attesi, a partire dall’esibizione del duo comico composto da Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo e la ‘sfida’ tra i gruppi di pizzica salentina e taranta foggiana, il tutto ‘illuminato’ dallo spettacolo di fuochi pirotecnici, sabato 28 aprile.

#STOCOICONTADINI (www.coldiretti.it) è anche una occasione unica per scoprire la Fattoria italiana, dalla mastodontica bufala alla storica mucca podolica, dal cavallo Murgese le cui origini risalgono all’epoca della dominazione spagnola all’asino di Martina Franca che è la più grande razza italiana, dalla pecora Altamurana alla Gentile di Puglia nota per la produzione di lana autarchica ma anche l’antico maiale nero di Calabria, la capra Garganica con pelo nero corvino, testa caratterizzata dal ciuffo e dalla lunga barba sotto il mento, corna un po’ appiattite lateralmente, ritorte e con le punte divergenti a descrivere un arco ma anche le razze curiose di oche, anatre, conigli e galline che animano la campagna italiana.