Sabato, 14 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

No Tap, questa mattina a San Foca la marcia pacifica organizzata dal Movimento 5 Stelle

Al termine della marcia ci sarà una assemblea pubblica nel corso della quale i portavoce cinquestelle informeranno la cittadinanza in merito alle motivazioni di contrarietà al gasdotto TAP

Pubblicato in Cronaca il 27/03/2017 da Redazione

Questa mattina, a partire dalle ore 7.00, alcuni parlamentari e consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle pugliese tra cui, Daniela Donno, Barbara Lezzi, Diego De Lorenzis, Francesco Cariello, Antonella Laricchia, Antonio Trevisi, Cristian Casili, insieme ai consiglieri comunali del M5S e tanti cittadini, associazioni e comitati  si incontreranno vicino l'EuroGarden Center, sulla strada provinciale 145 all'ingresso di San Foca, per una marcia di protesta pacifica verso il presidio NoTAP di fronte all'area di cantiere nel quale lunedi scorso sono stati espiantati oltre 30 alberi di ulivo.



Al termine della marcia pacifica ci sarà una assemblea pubblica nel corso della quale i portavoce cinquestelle informeranno la cittadinanza in merito alle motivazioni di contrarietà al gasdotto TAP.

“Questa manifestazione - spiegano i cinquestelle - sarà anche l'occasione per invitare il presidente Emiliano ad intraprendere al più presto ogni azione utile per fermare l’espianto degli ulivi e ad opporsi con fermezza alla missiva del Ministero dell’ambiente con la quale appaiono essere state violate le competenze regionali; un intervento chiesto ufficialmente dal Consiglio regionale che solo pochi giorni fa ha approvato una nostra mozione in merito. TAP sospenda i lavori fino a quando non sarà chiarito se esistano o meno le autorizzazioni necessarie  a procedere. Invitiamo i cittadini  - concludono - e tutti i rappresentanti istituzionali anche di altre forze politiche ad unirsi alla nostra manifestazione pacifica. Le  battaglia di civiltà e buon senso a tutela del nostro territorio e del nostro paesaggio non hanno e non devono avere colore politico.”