Martedì, 10 Dicembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Terremoto in Albania, Emiliano in contatto con il premier Rama: 'Al lavoro per portare l'aiuto necessario'

La Regione ha messo a disposizione 250 posti letto in ospedali e strutture con specifico riferimento ai traumi e alle trasfusioni di sangue

Pubblicato in Cronaca il 26/11/2019 da Redazione

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano sta seguendo dalle 3.54 di questa notte l’allarme legato al terremoto in Albania, vicino Durazzo, che è stato percepito in tutte le province della Puglia.

“Questa notte sono stato in contatto con la protezione civile regionale per verificare che non ci fossero danni in Puglia e informare e rassicurare attraverso i social network tutti i cittadini su quanto stava accadendo - spiega Emiliano - ho inoltre preso contatto subito sia con il sindaco di Tirana che con il premier Edi Rama: i danni sono rilevanti, ci sono delle vittime, ci sono ancora delle persone sotto le macerie. Stamattina ho preso contatto con Angelo Borrelli, il coordinatore della Protezione Civile nazionale: la Protezione Civile italiana sta inviando una cinquantina di vigili del fuoco specializzati nello scavo sotto le macerie e abbiamo messo in preallarme il nostro sistema di Protezione Civile regionale collegato alla sanità per la predisposizione di circa 250 posti letto in ospedali e strutture con specifico riferimento ai traumi e alle trasfusioni di sangue. Abbiamo anche messo in preallarme i nostri centri trasfusionali, per la trasmissione del sangue in Albania. La Puglia anche per questioni di vicinanza oltre che di reciproca e profonda conoscenza con tutte le istituzioni albanesi, è stata impegnata direttamente dalla Protezione civile nazionale e noi siamo a disposizione per portare ai nostri fratelli e sorelle tutto l'aiuto necessario”