Martedì, 22 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari: 'Noi con Salvini' organizza un presidio di solidarietà per la 69enne violentata e derubata da tre rumeni

Il leader del partito ha commentato la vicenda proponendo la castrazione chimica e i lavori forzati per i responsabili

Pubblicato in Cronaca il 26/08/2015 da Redazione
‘Noi con Salvini’ organizzerà un presidio di solidarietà per la donna 69enne di Bari che il 17 agosto scorso è stata picchiata e violentata da una banda di rumeni all’interno della sua abitazione. I responsabili sono già stati arrestati dalle forze dell’ordine. Duro il commento della vicenda da parte del Sen. Raffaele Volpi, vicepresidente nazionale di Noi con Salvini: “Allo sdegno e al disgusto per un gesto disumano e crudele e al silenzio dei tanti buonisti che non hanno speso una parola per l'ennesima vittima dell'accoglienza a tutti i costi, i nostri militanti ed i cittadini Baresi sapranno rispondere con una forte e permanente mobilitazione, non è possibile consentire ancora episodi del genere e soprattutto derubricarli a mera fatalità". Matteo Salvini, leader del partito, ha dichiarato che “gentaglia come questa non è recuperabile” e che l’unico rimedio è “la castrazione chimica e i lavori forzati”. L’incontro si terrà domani alle ore 18.00 in Corso Vittorio Veneto 63/B, nei pressi dell’abitazione della vittima dei rapinatori, i partecipanti chiederanno