Lunedì, 6 Aprile 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Sessantenne si finge finanziere per entrare nell'area riservata dei mondiali 'Aquabike'

L'uomo si sarebbe spacciato anche per giornalista e giudice di gara. I carabinieri lo hanno denunciato per truffa e usurpazione del titolo

Pubblicato in Cronaca il 26/05/2015 da Redazione
Un sessantenne di Noicattaro è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Tricase con l’accusa di truffa e usurpazione del titolo. L’uomo si sarebbe finto prima giornalista, poi giudice di gara e infine finanziere per poter guardare più da vicino i campionati del mondo “Aquabike” di Castro. Qualche giorno prima della manifestazione, l’uomo sarebbe riuscito a procurarsi un pass da giornalista. Durante la manifestazione, con l’intensificarsi dei controlli, l’uomo avrebbe usato un falso distintivo della Guardia di Finanza per gironzolare tra gli stand e le moto d’acqua. Gli organizzatori hanno avvertito i carabinieri, che con una perquisizione hanno sequestrato pass e falso stemma della Finanza, denunciando il sessantenne.