Mercoledì, 29 Gennaio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Salento, alunno disabile resta solo in classe. I genitori degli altri bambini: 'E' violento'

Gli altri compagni non sono entrati a scuola per protesta. La madre dello studente lamenta la mancanza di un'assistente fissa

Pubblicato in Cronaca il 25/10/2016 da Redazione

Un alunno affetto da un grave deficit neurologico è troppo violento in classe e i genitori degli altri compagni decidono di non far entrare i propri figli a scuola. È accaduto in una scuola elementare a Soleto, paesino in provincia di Lecce. Il ragazzino è affetto da ADHD, sindrome da deficit di attenzione e iperattività, che rende difficoltoso e impedisce in alcuni casi il normale sviluppo, l'integrazione e l'adattamento sociale di chi ne viene colpito.
I genitori del bambino hanno segnalato l’accaduto dopo averlo accompagnato a scuola. In particolare la madre dello studente disabile ha lamentato la mancanza di un’assistente fissa durante le ore di lezione.