Sabato, 21 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Frecciarossa Milano-Bari, sindaci salentini uniti chiedono il prolungamento della tratta. Salta l'incontro Emiliano-Trenitalia

Questo pomeriggio il vertice in Regione tra il governatore e l'Ad Michele Elia non si è tenuto

Pubblicato in Cronaca il 25/09/2015 da Redazione
Il Frecciarossa Milano-Bari deve arrivare a Lecce. È questo l’appello dei parlamentari salentini e dei sindaci arrivati da tutta la provincia che si sono incontrati questa mattina a Lecce. Presenti anche il presidente della Provincia, Antonio Gabellone, e l’assessora regionale allo sviluppo Economico, Loredana Capone. Gli amministratori hanno approvato all’unanimità la richiesta da inoltrare a Trenitalia per far si che il capolinea della tratta diventi Lecce. Un segnale forte, che rappresenta la volontà dei cittadini. Raffaele Fitto, eurodeputato e leader del partito Conservatori e Riformisti, ha chiesto a Michele Emiliano di non ignorare il messaggio dai salentini.
Intanto l’incontro richiesto dal presidente della Regione Puglia per discutere della questione non si è tenuto oggi.
L’Amministratore delegato del Gruppo Ferrovie dello Stato, Michele Mario Elia, ha risposto che “sullo stesso tema, la nostra Azienda è stata convocata per un’audizione parlamentare, fissata per il 29 settembre prossimo. In considerazione di tale appuntamento istituzionale, ravvisiamo l’opportunità di differire la riunione da Lei richiesta ad una data - da concordare - successiva a quella della suddetta audizione”.

loading...