Mercoledì, 20 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Sequestrati 10.000kg tra olive e lupini prodotti illegalmente

Dai controlli è emerso che non vi era alcuna tracciabilitá del prodotto, non c'erano indicazioni sulla scadenza

Pubblicato in Cronaca il 25/07/2014 da Redazione
Gli uomini del Corpo Forestale dello Stato del Nucleo tutela regolamenti comunitari, diretto dal commissario capo Alberto Di Monte, e della Sezione di analisi criminale, diretta dal Commissario Capo Giuliano Palomba, del Comando Regionale Puglia durante un controllo in un’azienda nel barese hanno sottoposto a sequestro circa 10.000 kg di olive e lupini.Il provvedimento si è reso necessario in considerazione del fatto che la ditta non era autorizzata alla lavorazione degli alimenti oggetto di sequestro. Inoltre durante il controllo dei Forestali è stato costatata l’assenza totale di un sistema di tracciabilità sui prodotti in quanto non erano presenti alcuna indicazione, nessun cartello, attestante le informazioni circa la provenienza e la data di scadenza degli stessi.Le indagini continueranno con il fine di accertare negli alimenti sequestrati la presenza di metalli pesanti o altri contaminanti pericolosi per la salute.