Sabato, 19 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Molfetta, si rifornivano gratuitamente di energia elettrica. 8 romeni in manette

Sono responsabili di furto aggravato, invasione di terreni e acquisto di cose di sospetta provenienza

Pubblicato in Cronaca il 25/07/2014 da Redazione
Rifornivano di energia elettrica sei baracche e due manufatti in muratura allacciandoli abusivamente alla rete tramite dei cavi collegati alla centrale elettrica collocata su di un palo Enel. A finire in manette 8 romeni che avevano abusivamente occupato l’area privata dove avevano eretto le baracche. Dalla perquisizione eseguita dai Carabiniere sono stati scoperti 2 decespugliatori, 3 motoseghe, 1 smerigliatore, 2 trapani e un compressore di dubbia provenienza. Il tutto è stato sottoposto a sequestro. Gli otto romeni otto romen, tra cui tre donne, di età compresa tra i 19 e i 50anni sono responsabili di furto aggravato, invasione di terreni e acquisto di cose di sospetta provenienza.