Martedì, 16 Luglio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bimba colpita da Seu, al via i controlli nelle attività commerciali: 'Attenzione anche ai gelati'

Il Sian (Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione) dell’Asl di Lecce sta controllando i prodotti caseari e i locali della zona in cui ha soggiornato la famiglia della piccola

Pubblicato in Cronaca il 24/08/2017 da Redazione

Controlli a tappeto in Salento dopo il caso di Seu (Sindrome emolitico-uremica) che ha colpito una bambina di 18 mesi. Il Sian (Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione) dell’Asl di Lecce sta controllando i prodotti caseari e le gelaterie della zona in cui ha soggiornato la famiglia della piccola, in vacanza in Salento.

 

“A fronte del gran numero di persone che affluiscono nel Salento – spiega Roberto Carlà, direttore del Sian area Nord, ai microfoni del Quotidiano di Puglia -  il fatto che i casi di intossicazione siano limitati è garanzia di controlli efficaci e dall’altra che la stragrande maggioranza degli operatori del settore alimentare operano nel rispetto delle norme igieniche e della qualità dei prodotti. In nessuna delle gelaterie salentine sottoposte a controllo è stato rilevato l’utilizzo di latte crudo”.

 

Tuttavia il lavoro è impegnativo: bisogna ricostruire dove la piccola ha pranzato negli ultimi cinque giorni. 



loading...