Mercoledì, 16 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Bari: Matteo Salvini propone la castrazione chimica per la banda di romeni che ha violentato e derubato un'anziana in casa

La polizia è sulle tracce dei complici di Danel Flavius Tara Lunga, 26enne riconosciuto dalla vittima

Pubblicato in Cronaca il 24/08/2015 da Redazione
Castrazione chimica per i tre rapinatori romeni che hanno picchiato e abusato di un’anziana a Bari, nel quartiere Carbonara, rubando un televisore e 100 euro. È l’idea di Matteo Salvini, leader della Lega Nord, che pone una domanda ai propri followers: “Secondo voi gentaglia come questa è recuperabile? Per me no. Castrazione chimica e un bel po’ di anni di lavori forzati”. Gli inquirenti stanno ancora cercando i complici di Danel Flavius Tara Lunga, 26enne romeno finito in manette dopo essere stato riconosciuto dalla vittima. La donna, dopo il terrore vissuto nella propria abitazione, ha trovato la forza di fornire agli agenti elementi fondamentali per risalire ai tre. Lunga sarebbe stato “il più cattivo”, colui che l’avrebbe violentata. La polizia è riuscita facilmente ad arrestarlo perché già autore di altri reati. È accusato di rapina aggravata e lesioni personali aggravate. Durante l’interrogatorio il 26enne ha raccontato che la notte della rapina era in giro per la città a raccogliere ferro. Sua moglie ha però smentito la versione, raccontando di averlo rivisto a notte inoltrata.