Lunedì, 14 Ottobre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Torchiarolo,sequestro armi: in manette due esponenti della Sacra Corona Unita

Si tratta di Paolo Guadadiello e Marco Maggio

Pubblicato in Cronaca il 24/05/2016 da Redazione

La compagnia Carabinieri di Brindisi, a conclusione delle indagini, avviate successivamente al sequestro di armi avvenuto a Torchiarolo il 18 novembre 2015 e all’atto intimidatorio ai danni di un militare della Stazione CC che aveva operato il rinvenimento delle stesse, ha tratto in arresto due pregiudicati vicini al clan della SCU leccese.

 

Si tratta di Paolo Guadadiello, 29enne leccese e residente a Torchiarolo, e Marco Maggio, 26 anni originario di Lecce ma residente a Trepuzzi.

 

L’arresto è stato disposto su provvedimento cautelare emesso dal GIP del Tribunale di Brindisi, che hanno condiviso le risultanze dell’indagine svolta dall’Arma di Brindisi.

 

Le investigazioni hanno consentito di raccogliere solidi elementi a carico dei due arrestati, rendendo possibile accertare che le armi rinvenute e sequestrate il 18 novembre a Nicola Del Vecchio, classe 1959 di Torchiarolo, erano da lui custodite per conto di Guadadiello e Maggio.