Giovedì, 19 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Minorenni ingaggiati come pusher, sgominata organizzazione dedita allo spaccio di droga ad Andria

14 persone sono finite in manette. Si tratta di alcuni componenti due gruppi criminali della zona

Pubblicato in Cronaca il 24/02/2015 da Redazione
Un business da 100 mila euro al giorno frutto dello spaccio di droga organizzato ad Andria nella principale piazza del paese a pochi passi da una parrocchia e una scuola. Questo il giro d'affari gestito da due gruppi criminali della zona dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti e che aveva assoldato anche tre minorenni, di età compresa tra i 15 e i 17 anni come pusher.
In 14 sono finiti in manette. Sono accusati, a vario titolo, di associazione finalizzata alla detenzione, spaccio e traffico di sostanze stupefacenti. Ai vertici di uno dei due gruppi criminali c'erano i fratelli Fabio e Savino Roberto, a capo dell'altro c'era Antonio Pastore. L'indagine è stata condotta dalla Procura di Bari.

loading...