Sabato, 21 Settembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Costa crociere, ritardo fa saltare la tappa di Corfù: proteste dei passeggeri

Rabbia e delusione per i turisti della Costa Victoria, crociera partita da Bari il 17 agosto per un viaggio nel Mediterraneo Orientale

Pubblicato in Cronaca il 23/08/2019 da Redazione

La crociera non è ancora finita, ma per molti la vacanza ormai è rovinata. Rabbia e delusione per i passeggeri della Costa Victoria, crociera partita da Bari il 17 agosto per un viaggio nel Mediterraneo Orientale. A causa di un ritardo nell'attracco ad Atene, la tappa di Corfù è stata cancellata, in quanto l'orario di partenza dal porto del Pireo è slittato dalle 14 alle 19. Una decisione che ha scatenato le proteste dei crocieristi.
Costa si dice “sinceramente dispiaciuta per il disagio causato ai suoi ospiti”, ai quali ha offerto 200 euro di credito a cabina sulle spese di bordo, oltre ovviamente al totale rimborso delle escursioni a Corfù già prenotate. 

Decine di turisti hanno preso d'assalto l'ufficio informazioni e hanno protestato per la vacanza rovinata a causa del salto della tappa di Corfù.

"Abbiamo fatto dei sacrifici per poterci permettere questa crociera – racconta una famiglia pugliese – l'avevamo scelta soprattutto per Corfù. A bordo ci sono molte proteste, anche perché è inaccettabile che sia stata scelta una giornata di navigazione e non un'altra meta". L'Associazione Codici sta preparando i reclami da inoltrare alla compagnia per ottenere una riduzione del prezzo pagato e l'eventuale ristoro dei danni da vacanza rovinata.



loading...