Lunedì, 18 Novembre 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Italia-Francia al San Nicola, il ct Ventura entusiasta:'Sarà una rimpatriata, Bari vive di calcio' (VIDEO)

Tutto pronto per l'amichevole di lusso in programma il primo settembre al San Nicola

Pubblicato in Cronaca il 23/08/2016 da Giuseppe Bellino

La Nazionale italiana di calcio torna ad animare la città di Bari. Per la seconda volta consecutiva un nuovo ciclo azzurro parte dallo Stadio San Nicola. Se nel 2014 la partita Italia-Olanda segnò l’esordio sulla panchina della Nazionale di Antonio Conte, tra poco più di una settimana toccherà invece a Giampiero Ventura. Mister ‘libidine’, vecchia conoscenza dei tifosi baresi, guiderà gli azzurri nella sfida contro i vicecampioni d’Europa della Francia.
Questa mattina il commissario tecnico ha presentato il match in programma il primo settembre in una conferenza stampa alla quale ha partecipato anche il sindaco di Bari, Antonio Decaro. Ventura ha subito ricordato l’affetto che la città di Bari ha saputo regalargli durante la sua esperienza da allenatore: “Sono convito che la città di Bari non deluderà – ha dichiarato – questa è una piazza che vive di calcio. Nessuno potrà mai cancellare dalla mia mente la carica dei 60mila quando c’erano partite importanti. Sono sicuro che sarà una grande ‘rimpatriata’ dal punto di vista affettivo”.
Il ct si è soffermato anche sul lavoro svolto dal suo predecessore: “Quando Conte ha lasciato Bari è stata la mia fortuna, quando Conte ha lasciato la Nazionale è stata la mia fortuna, quando lascerà il Chelsea so già dove andare – ha scherzato – Lo ringrazio perché ha dovuto fare un gran lavoro per costruire ‘il grosso’ dell’organizzazione. Io mi concentrerò più sui dettagli”.
Riguardo la rosa che affronterà le qualificazioni dei campionati del mondo, Ventura ha già le idee chiare: “Ho bisogno di tempo – ha continuato – anche se qui è l’unica cosa che manca. Sono fiducioso perché parto da un gruppo compatto e ho la disponibilità dei giocatori. Alla fine del nostro biennio – ha concluso il ct -  vorrei avere uno zoccolo duro composto da giocatori di età compresa tra i 21 e i 23 anni”.

Le iniziative promosse dalla Figc in occasione di Italia-Francia

Oltre all’amichevole in programma il primo settembre, la città di Bari sarà protagonista di alcune iniziative promozionali organizzate dalla Figc. Il progetto ‘Bari Città Azzurra’ avrà l’obiettivo di coinvolgere i tifosi azzurri e affermare i valori positivi dello sport. Dal 29 agosto al 2 settembre l’ex palazzo della Provincia ospiterà le quattro coppe del Mondo e la Coppa Europa vinte dalla Nazionale Italiana: l’ingresso sarà aperto al pubblico e per l’occasione la torre del Palazzo sarà illuminata con il tricolore. Il 31 agosto andrà in scena un incontro formativo con le scuole Calcio Elite e le società coinvolte nel programma del Centro Federale Territoriale di Bari, mentre il primo settembre giovani calciatrici e calciatori della categoria Pulcini si affronteranno sul terreno del San Nicola e animeranno il pre-partita. 
Il tre settembre invece alcuni giocatori della Nazionale saranno intervistati dai giovani calciatori delle società sportive del territorio.
“Siamo onorati di avere la Nazionale italiana qui a Bari – ha dichiarato il sindaco Decaro – soprattutto perché questa amichevole rappresenta l’esordio del nuovo mister Ventura, che ha un legame indissolubile con questa città e tutte le mattine corre sul nostro lungomare”.

Biglietti Italia-Francia
I tagliandi per assistere a Italia-Francia possono essere acquistati presso i punti vendita TicketOne sparsi sul territorio e on-line sui siti internet www.vivoazzurro.it e www.ticketone.it. I prezzi dei biglietti, ai quali vanno aggiunti i diritti di prevendita, sono i seguenti: Tribuna Ovest 50,00 euro; Tribuna Est 30,00 euro; Curve 10,00 euro.