Sabato, 11 Luglio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Andria, bracciante agricola morta mentre lavorava nei campi: sei arresti

I responsabili sono accusati di truffa ai danni dello Stato, illecita intermediazione, sfruttamento del lavoro

Pubblicato in Cronaca il 23/02/2017 da Redazione

Sei persone sono state arrestate dagli agenti della Guardia di Finanza e della polizia coordinate dal magistrato dalla procura di Trani nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Paola Clemente, la bracciante agricola stroncata da un infarto mentre lavorava in una azienda agricola di Andria.

I responsabili sono accusati di truffa ai danni dello Stato, illecita intermediazione, sfruttamento del lavoro.
In manette è finito Ciro Grassi, il titolare dell'azienda di trasporti tarantina, il direttore dell'agenzia Inforgroup di Noicattaro, Pietro Bello, il ragioniere Giampietro Marinaro e il collega Oronzo Catacchio, Maria Lucia Marinaro (moglie di Ciro Grassi) e sua sorella.