Domenica, 26 Gennaio 2020 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

La Procura di Lecce chiede 1 anno e 4 mesi per l'ex pm Giuseppe Scelsi: 'Intercettò la collega Digeronimo per ripicca'

Il pm ascoltò le conversazioni della sua collega dopo aver appreso che questa aveva intercettato suo fratello nell'ambito di un'indagine sulla sanità pugliese

Pubblicato in Cronaca il 23/01/2016 da Redazione

Il procuratore di Lecce Cataldo Motta ha chiesto la condanna a 1 anno e 4 mesi di reclusione per l'ex pm di Bari, Giuseppe Scelsi, per il reato di abuso d'ufficio. Il processo si sta celebrando con il rito abbreviato.

 Secondo l’accusa, Scelsi avrebbe intercettato illecitamente l’ex collega Desirèe Digeronimo nel corso di alcune conversazione con l’amica Paola D’Aprile. Il pm avrebbe agito “per ripicca”dopo aver appreso che la sua collega aveva intercettato suo fratello in un’indagine sulla sanità pugliese.