Martedì, 16 Luglio 2019 - Ore
Direttora: ANNAMARIA FERRETTI
Facciamo Notizie

Vent'anni di Libera contro le mafie, Bari si prepara a 'Venti liberi' (VIDEO)

Una manifestazione per la città organizzata con il Comune

Pubblicato in Cronaca Politica il 23/01/2015 da Ilaria Milella
Compie vent’anni il lavoro dell’associazione Libera Puglia, attiva nella lotta sociale contro le mafie. In collaborazione con il Comune di Bari verrà organizzata la manifestazione “Venti Liberi”:
Da venerdì 23 gennaio a martedì 27 il centro storico e il quartiere murattiano accoglieranno numerosi spettacoli e manifestazioni artistiche per rafforzare nella cittadinanza la presa di coscienze delle problematiche generate dalla criminalità organizzata.
Si inizia alle ore 19.00 venerdì 23 gennaio con la “Merenda della Legalità” al Teatro Casa di Pulcinella, a seguire lo spettacolo teatrale “Sono solo pupazzi” dedicato alla memoria della vittima della mafia Gaetano Marchitelli. Ogni mattina alle ore 09.30 inaugurerà la manifestazione Lorena Saracino, giornalista del Corriere del Mezzogiorno, con “Buongiorno Antimafia” un ora di rassegna stampa. Seguirà sabato 24 gennaio presso la sala consiliare della città metropolitana Massimo Melpignano, presidente Adusbef, con la conferenza “La repubblica incoraggia e tutela il risparmio”, alle 18.00 Toni Mira, giornalista dell’Avvenire intervista Rosy Bindi durante “Antimafia in un’ora”. Concluderà la giornata di sabato la “Cena della legalità” alle ore 21.00 presso il ristorante Gusto, una cena a tema dove i beni confiscati alla mafia saranno il cardine della serata.
Domenica 25 gennaio alle 10.00 presso il Fortino Sant’Antonio si confronteranno le realtà legate al mondo dell’antimafia tra cui Bari Ascolta, la fondazione antiracket del FAI che in collaborazione con Gaetano Grasso, politico e imprenditore, presenterà il libro “Mai più soli”. Dalle 15.00 di lunedì 26 gennaio presso il Fortino si terrà “Non Azzardare” un laboratorio dedicato alla legalità dove sarà presentato il film di Fabio Leli “Vivere alla Grande”. A seguire “Quizquilia” di Franco Liuzzi evento dedicato alla storia del quiz televisivo italiano e “MeTeOra” con il metereologo Vitantonio Laricchia e Titti Potito, Presidente Anm Bari, concluderà la serata alle ore 21.00 il concerto di Terron Rebel Sound e Leitmotiv presso l’Ateneo di Bari. Infine martedì 27 gennaio alle ore 19.00 presso la Chiesa del Redentore ci sarà l’incontro “Prevenire la Mafia, minori e criminalità”, interverrà al convegno don Luigi Ciotti.
L’associazione Libera è composta da un corpo di oltre 1500 associazioni su tutto il territorio italiano volte a promuovere la legalità e l’impegno contro la corruzione. Libera Puglia ha portato avanti in questi anni numerose iniziative contro il racket, l’usura di cui ricordiamo la recente apertura di uno sportello d’ascolto, specifico per le vittime della criminalità organizzata.
Il Sindaco di Bari Antonio Decaro nella conferenza stampa dedicata all’evento ha dichiarato: «L’Antimafia sociale è la lotta non repressiva alle attività illegali della criminalità organizzata. La città deve fare un salto in avanti. La lotta alla mafia non può più essere affidata solo impegno delle forze dell’ordine e delle associazioni. È importante che gli stessi cittadini si responsabilizzino e collaborino attivamente con le autorità vigilanti»


loading...